Metropolitana Milano 111115182400
METROPOLITANA
15 Novembre Nov 2011 1700 15 novembre 2011

Atm risponde alla lettera di lamentele del lettore

L'azienda di trasporti: «Disservizio effetto di interventi di manutenzione».

  • ...

Egr. Sig.
Lorenzo Meloni

La causa dei gravi disservizi accaduti nella mattina di martedì 8 novembre sulla linea metropolitana 1 è stata l’anomala e imprevista presenza di grasso lasciato sui binari, a seguito di interventi manutentivi e controlli eseguiti nella notte precedente lunga tutta la direttrice della linea da Rho a Sesto Fs.
SISTEMA DI STOP AUTOMATICO. Il nuovo sistema di segnalamento, che sovraintende al movimento dei treni, progettato per il distanziamento a 90 secondi, è, per ovvie ragioni di sicurezza, estremamente sensibile e in presenza di slittamenti delle ruote ferma automaticamente i convogli.
In tali condizioni la marcia dei convogli verso Sesto ha subito frequenti rallentamenti con ripetute soste prolungate, per attendere l’avanzamento dei treni precedenti, con tempi di percorrenza di oltre il doppio rispetto a quelli normali e accodamenti anche in galleria.
L'INGORGO AD AMENDOLA. In particolare il treno su cui Lei viaggiava non ha potuto momentaneamente raggiungere la stazione di Amendola, perché occupata da altro convoglio.
Dopo la fermata di Amendola, l’imprevisto arresto del treno è stato causato da una frenatura di emergenza, attivata dal controllo di sicurezza a seguito degli slittamenti rilevati sul treno, e non da un urto contro un ostacolo. In questo caso il fermo è stato di breve durata.
Scusandoci ancora per il disagio di martedì mattina, Le confermo che sono già state impartite le necessarie disposizioni per evitare il ripetersi di quanto accaduto ed il massimo impegno di tutti i settori di Atm coinvolti, per portare a termine nel minor tempo possibile la messa a punto del nuovo sistema di segnalamento.

Il Presidente
Bruno Rota

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso