Sallusti 131014155140
EDITORIA 1 Agosto Ago 2014 2002 01 agosto 2014

Il Giornale, Giorgio Mulè verso la direzione

Il direttore di Panorama pronto a sostituire Sallusti.

  • ...

Alessandro Sallusti.

Nelle ultime settimane si è parlato e scritto molto della crisi che ha colpito alcuni giornali di area centrosinistra. L'Unità ha da poco sospeso le pubblicazioni, in cerca di un editore che sia disposto a investire in un piano di rilancio della testata gravata da circa 30 milioni di euro di debiti. L'altro quotidiano vicino al Pd, Europa, è in affanno e la società che lo edita ha ventilato la possibilità di uno stop delle pubblicazioni a settembre.
Ma anche sull'altro fronte della stampa politicamente sensibile, le cose non vanno meglio. A Il Giornale, che ha registrato negli ultimi anni significative perdite di bilancio, il direttore Alessandro Sallusti è in uscita e anche nella galassia Mondadori si annunciano cambi di vertice e di strategia per il prossimo autunno.

Il Giornale ha chiuso il 2013 con 3,7 mln di perdite

Giorgio Mulè.

Il quotidiano di via Negri (controllato da Paolo, fratello dell'ex premier, attraverso la holding Pbf) ha chiuso il bilancio del 2013 con 3,7 milioni di perdite e per il 2014 ci sono previsioni di rosso per altri 2,5 milioni.
SALLUSTI NON SARÀ RINNOVATO. Il contratto del direttore è in scadenza e non verrà rinnovato. Sulla sua sua fuoriuscita pesano non solo i conti in rosso ma anche le tensioni politiche tra la compagna, Daniela Santanchè e la fidanzata di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, che non vede di buon occhio la pasionaria azzurra.
Tensioni che hanno per la Pitonessa anche un risvolto d'affari: con la sua società, Visibilia, l'imprenditrice ora raccoglie la pubblicità per varie testate tra cui Il Giornale. Una riorganizzazione all'interno del quotidiano potrebbe portare anche alla sostituzione della sua società con la concessionaria Mondadori pubblicità.
MULÈ DIRETTO IN VIA NEGRI. A raccogliere il testimone di Sallusti, sarà, invece, salvo colpi di scena, Giorgio Mulè.
Marina Berlusconi ha molto insistito perché la direzione de Il Giornale venisse affidata all'attuale direttore di Panorama, molto vicino alla presidente di Fininvest. Alla fine lo zio Paolo, che non aveva in un primo momento sposato la candidatura, ha ceduto e Mulè è pronto a trasferirsi in via Negri.
I PIANI DI MARINA PER PANORAMA. Quanto alle sorti di Panorama, la primogenita Berlusconi ha in mente una trasformazione radicale della testata: da newsmagazine a rivista di costume e attualità sul modello di Vanity Fair. Ma la presidente, secondo quanto risulta a Lettera43.it, avrebbe finora incontrato non poche difficoltà nell'individuare un profilo adatto per la direzione del settimanale così rinnovato.

Correlati

Potresti esserti perso