Mauro Mazza Moviola 130730182017
TIVÙ DI STATO 2 Settembre Set 2014 1821 02 settembre 2014

RaiSport, Mazza salta: Paris nuovo direttore

Cambio al vertice di RaiSport.

  • ...

Il direttore di RaiSport Mauro Mazza.

Cambio alla guida di RaiSport. Secondo quanto si è appreso all'ordine del giorno del consiglio d'amministrazione Rai, in programma giovedì 4 settembre, ci sarebbe la sostituzione del direttore Mauro Mazza.
Al centro della sfiducia al responsabile attuale ci sarebbe la decisione di mettere Sabrina Gandolfi alla guida della Domenica sportiva al posto di Paola Ferrari.
SCONTRO FERRARI-GANDOLFI. Una scelta che non è piaciuta all'ex conduttrice, che su Twitter e Facebook ha avuto un duro scambio con la collega.
E gli ascolti sembrano dare ragione a Paola Ferrari. La prima puntata presentata da Gandolfi ha fatto il 12,4% di share, con 1.374.000 spettatori. Meno del 1.435.000 col 15% di share fatto registrare all'esordio di un anno prima.
Così, aver scelto Gandolfi, potrebbe costare caro a Mazza.
PARIS: DAL BORDOCAMPO ALLA DIREZIONE. Secondo quanto venuto a sapere da Lettera43.it, al suo posto sarebbe promosso Carlo Paris, giornalista professionista dal 1989 e inviato di RaiSport dal 1995. Noto al pubblico per il suo ruolo di bordocampista durante le partite della Nazionale, ha scritto anche per La Repubblica e lavorato al Processo di Biscardi.
GASPARRI: «EPURAZIONE IMMOTIVATA». Il 'licenziamento' di Mazza, ancora prima di diventare ufficiale, è già un caso politico: «Continuano epurazioni immotivate in Rai», ha sbottato il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. «Il direttore generale ha annunciato la rimozione del direttore di Rai Sport Mauro Mazza. Una decisione che ignora la realtà e alimenterà contenziosi costosi e perdenti per la Rai e chi condividesse questa scelta. RaiSport, nonostante l’agguerrita concorrenza satellitare e le deludenti prestazioni della nostra Nazionale, ha appena registrato ascolti record per i mondiali di calcio», ha aggiunto il vicepresidente di Palazzo Madama.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso