Michele Santoro 140924150824
TIVÙ 10 Ottobre Ott 2014 1157 10 ottobre 2014

Ascolti 9 ottobre: la Rai doppia Mediaset, Santoro in picchiata

Che Dio ci aiuti 3 (26% di share) umilia Zelig. Servizio Pubblico peggio di Virus.

  • ...

Il premier Matteo Renzi ospite a Virus. © Ansa

La Rai doppia gli ascolti di Mediaset in prime time, mentre prosegue inesorabile la crisi di Servizio Pubblico su La7.
CHE DIO CI AIUTI DOPPIA ZELIG. In una serata, quella del 9 ottobre, che ha visto Che Dio ci aiuti 3, sul primo canale della tivù di Stato, collezionare nelle due puntate trasmesse 6.563.000 (share del 23.74%) e 6.433.000 telespettatori (28,02%), praticamente il doppio rispetto all'esordio di Zelig 2014 con Rocco Papaleo e Michelle Hunziker (3.492.000 spettatori e share del 14,19%), Michele Santoro ha registrato un risultato ancora peggiore delle due settimane precedenti.
SANTORO IN PICCHIATA: 5,16% DI SHARE. Il 25 settembre Servizio Pubblico, emblema suo malgrado della crisi dei talk show, aveva inaugurato la stagione con uno share del 5.78% (1.203.000 telespettatori), dimezzando i numeri dell'anno precedente; era calato ulteriormente la settimana successiva (5,24% di share e 1.169.000 telespettatori) e ha fatto ancora peggio il 9 ottobre con uno share del 5,16% e 1.139.000 persone davanti allo schermo.
RENZI SPINGE PORRO: 6,88%. Meglio di lui ha fatto persino Nicola Porro su RaiDue: il suo Virus, spinto dalla presenza in studio del premier Matteo Renzi, ha messo insieme 1.581.000 spettatori e il 6,88% di share.
In access prime time, invece, la puntata di Otto e mezzo, con Giovanni Floris, ha registrato un ascolto di 1.218.000 telespettatori, share del 4,48%. Campanello d'allarme, infine, anche per Enrico Mentana, con il suo TgLa7 che è tornato sotto la soglia del 5% (4,84%).

Correlati

Potresti esserti perso