Floris Giannini Combo 140916213057
TIVÙ 29 Ottobre Ott 2014 1632 29 ottobre 2014

Auditel, Ballarò o diMartedì? Meglio Rambo

Giannini costa 200 mila a puntata, Floris 120 mila. Ma fanno meno ascolti del film di Stallone.

  • ...

Tra i due litiganti il terzo gode. Ballarò e diMartedì continuano a battagliare per aggiudicarsi la palma di talk show più seguito, ma forse è proprio il format a non funzionare più.
Non solo le fiction: anche il cinema va più forte. Se era prevedibile che ad aggiudicarsi la serata fosse Questo nostro amore 70, su RaiUno, sorprende un po' di più il risultato di John Rambo, che su Rete 4, ha superato di gran lunga il programma di Giovanni Floris su La7 e se l'è giocata alla pari con Massimo Giannini su RaiTre.
GIANNINI REGGE CON LO SHARE. I dati Auditel parlano chiaro: 1.508.000 spettatori per Ballarò (6,77% di share), 1.016.000 per diMartedì (4,53%), 1.702.000 per il film con Stallone, che numeri alla mano supera entrambi i talk, pur restando, per un decimo di punto, sotto quello di RaiTre in termini di share (6,67%).
RAMBO COSTA 2 CENTESIMI A SPETTATORE. Cifre ancora più interessanti se si considerano i costi delle tre trasmissioni. Per i diritti di John Rambo, Rete 4 ha speso 35 mila euro, 'pagando' 2 centesimi per ogni spettatore. Molto meno di quanto spendano RaiTre e La7 per una puntata dei loro talk. Il costo di Ballarò si aggira intorno ai 200 mila euro a settimana (13 centesimi a spettatore), quello di diMartedì è di 120 mila euro (a cui andrebbe aggiunto il compenso di Giovanni Floris, che su La7 guadagna 1,33 milioni all'anno per condurre due programmi, e quello di Maurizio Crozza, che in Rai prendeva 2.500 euro a copertina). A conti fatti sarebbero anche qui circa 13 centesimi a spettatore.
STALLONE PORTA MEGLIO I SUOI ANNI. La conclusione è fin troppo semplice: produrre talk show politici non conviene, non in termini di share. Molto meglio affidarsi a un film di guerra. Evidentemente Rambo, un mito lungo 32 anni e quattro film, resiste alla pensione molto meglio dei televisivamente più 'giovani' Floris e Giannini.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso