Mondadori 130320213858
EDITORIA 18 Febbraio Feb 2015 1920 18 febbraio 2015

Rcs Libri, da Mondadori un'offerta non vincolante

Manifestazione d'interesse per il 99,9%: la valutazione affidata al Consiglio d'amministrazione.

  • ...

Le sede di Mondadori a Segrate, Milano.

Mondadori ha sottoposto a Rcs MediaGroup una manifestazione d'interesse non vincolante relativa a un'eventuale operazione di acquisizione dell'intera partecipazione detenuta dalla società in Rcs Libri, pari al 99,99% del capitale. L'annuncio è stato dato dalle due società.
LA VALUTAZIONE IN CDA. Mondadori, in particolare, ha spiegato che l'offerta include oltre alla quota del 99,99% anche l'ulteriore complesso di beni e attività che costituiscono l'ambito librario di Rcs. Da parte sua, Rcs ha precisato che il Consiglio di amministrazione della società «si è riservato ogni valutazione in merito». Entrambe le comunicazioni sono state effettuate dalle società editoriali su richiesta della Consob.
UN COLOSSO DEI LIBRI. Un eventuale accordo, stando alle prime indiscrezioni, potrebbe essere trovato tra i 120 e i 150 milioni di euro. Se l'operazione dovesse andare a buon fine, prenderebbe forma un vero e proprio colosso del mercato librario, con una quota di mercato attorno al 40%.
RIDUZIONE DEL DEBITO. La cessione di Rcs Libri priverebbe di un pezzo di storia il gruppo Rcs, che dalla Rizzoli è nato, ma avrebbe il vantaggio di portare nuova liquidità per ridurre il pesante debito che continua a gravare sui conti e scongiurare il rischio, per ora sempre escluso, di un nuovo aumento di capitale da 200 milioni.

Correlati

Potresti esserti perso