Mauri 121020153924
EDITORIA 26 Febbraio Feb 2015 1509 26 febbraio 2015

Mondadori, Ernesto Mauri: «Profitti per garantire indipendenza»

L'amministratore delegato spiega i motivi dell'offerta per Rcs Libri.

  • ...

Ernesto Mauri.

Nell'attuale situazione del mercato italiano del libro, per difendere le case editrici «bisogna ritornare a fare profitti. Questa è la migliore garanzia d'indipendenza». Lo dice Ernesto Mauri, amministratore delegato di Mondadori, a Prima Comunicazione rispondendo alle obiezioni sui rischi collegati a un possibile acquisto di Rcs Libri da parte del gruppo di Segrate.
Secondo Mauri non si verificherebbe nessuna perdita d'identità. «Ricordo che negli Anni 80 l'Einaudi era in gravissime difficoltà economiche: Mondadori l'ha rilevata all'inizio degli Anni 90 e da quel momento è stata una storia costante di successi editoriali e di crescita economica».
LIBRI BUSINESS PRIORITARIO. Le prime stime di mercato, ricorda Prima, quantificano l'operazione tra i 120 e i 150 milioni per una Rcs Libri valutata a bilancio nel 2013 a 180 milioni. Sempre nel 2013, Rcs Libri aveva fatturato 251,8 milioni con un margine operativo lordo di 4,2; mentre il fatturato libri Mondadori era a quota 334,3 con un margine operativo lordo di 46,2.
«È evidente che oggi i libri sono il business strategico e prioritario per Mondadori», ha aggiunto Mauri spiegando perché il gruppo di Segrate ha avanzato l'offerta di acquisto per Rcs Libri.
SOLIDITÀ ECONOMICA PER INVESTIRE. Acquisendo Rcs Libri, Mondadori arriverebbe a una quota di mercato del 40%: un'ipotesi che ha sollevato critiche da parte di molti autori e del ministro Dario Franceschini. Ma per Mauri «il paragone va fatto sulle dimensioni totali di ciascun Paese. In un mercato del libro di dimensioni ridotte come quello italiano, di fronte alla contrazione delle vendite a cui assistiamo da tre anni, a essere minacciata è la solidità economica delle case editrici e di conseguenza la loro possibilità d'investire. Prima di tutto sugli autori, che sono il vero patrimonio».

Correlati

Potresti esserti perso