Raiway 150226114747
COMUNICAZIONI 2 Marzo Mar 2015 1851 02 marzo 2015

Rai Way: «Il 51% deve restare alla Rai»

Il Consiglio d'amministrazione di viale Mazzini risponde alla Consob sull'offerta di Ei Towers.

  • ...

Un'antenna di RaiWay.

L'attuale quadro normativo «a cui Rai deve necessariamente attenersi e rispetto al quale non ha margini di autonomia per discostarsene, prevede il mantenimento in capo alla stessa del 51% del capitale sociale di Rai Way». Così una nota di Viale Mazzini in merito alla richiesta Consob di informazioni sull'Opa promossa da Ei Towers su Rai Way.
QUADRO NORMATIVO CHIARO. «Con riferimento alla richiesta di informazioni di Consob in data 25/02/2015, in merito all'offerta pubblica di acquisito promossa da Ei Towers sulle azioni emesse da Rai Way, il Consiglio di amministrazione di Rai», si legge nella nota di Viale Mazzini, «ha rappresentato che, anche alla luce delle posizioni espresse pubblicamente dai competenti organi istituzionali, l'attuale quadro normativo e provvedimentale di riferimento, a cui Rai deve necessariamente attenersi e rispetto al quale non ha margini di autonomia per discostarsene, prevede il mantenimento in capo alla stessa del 51% del capitale sociale di Rai Way».
EI TOWERS: «OFFERTA VALIDA». Dal canto suo Ei Towers ha ribadito che l'offerta su Rai Way «è pienamente valida e legittima», dicendosi «convinta della valenza industriale del progetto»: «Non esiste alcuna norma di legge che imponga il mantenimento del 51% del capitale di Rai Way in mano pubblica», ha reso noto Ei Towers con un comunicato.
«La disposizione provvedimentale a cui dovrebbe fare riferimento il comunicato di Rai è stata adottata nel contesto della quotazione in Borsa di Rai Way (Dpcm del 2 settembre 2014) e ha stabilito, a quella data e nel contesto della quotazione, «l'opportunità di mantenere, allo Stato, in capo a Rai, a garanzia della continuità del servizio erogato da Rai Way a Rai medesima, una quota di partecipazione sociale nel capitale di Rai Way non inferiore al 51%». Con questa premessa Ei Towers, convinta della valenza industriale del progetto, ha ribadito dunque che l'offerta sulla controllata Rai è pienamente valida e legittima.

Correlati

Potresti esserti perso