Giovanni Bazoli Intesa 141202155555
EDITORIA 10 Aprile Apr 2015 2042 10 aprile 2015

Rcs, Bazoli: «Lista con soci per senso di responsabilità»

Il presidente di Intesa Sanpaolo: «Frattura senza di noi». Cda il 17 per nuovo direttore Corsera.

  • ...

Giovanni Bazoli.

Intesa Sanpaolo ha partecipato alla presentazione della lista di maggioranza per il rinnovo del consiglio d'amministrazione Rcs «per senso di responsabilità, perché abbiamo ritenuto importante ripristinare la coesione tra i soci». Lo ha spiegato il presidente del Consiglio di sorveglianza dell'istituto Giovanni Bazoli. «Senza la nostra adesione si sarebbe riaperta una frattura», ha detto il banchiere.
ASSEMBLEA VICINA. Mentre il titolo fa un altro passo avanti in Borsa (+4% a 1,26 euro) con scambi pari al 3,7% del capitale, si avvicina l'assemblea della società che il 23 aprile dovrà rinnovare il board. L'ultima riunione del Consiglio uscente dovrebbe essere secondo le attese venerdì 17 aprile e potrebbe affrontare il tema delle caratteristiche che dovrà avere il nuovo direttore del Corriere della Sera, chiamato a sostituire Ferruccio de Bortoli, in uscita a fine mese.
DA POLITO A VERDELLI. Interpellato sul tema il presidente della Fondazione Corriere della Sera e consigliere Rcs, Piergaetano Marchetti, si è limitato a dire di non avere «assolutamente le idee chiare» su chi dovrà sostituire de Bortoli. Il presidente onorario del gruppo Cesare Romiti ha invece auspicato che sia «uno che rassomigli molto a de Bortoli, intellettualmente e per competenza. Non so se esiste, ma cercando lo si può trovare». Tra i nomi circolati con più forza per la sostituzione di De Bortoli sono quello del vice direttore del Corriere Luciano Fontana, del condirettore Antonio Polito (direttore Corriere del Mezzogiorno), di Carlo Verdelli (già al vertice della Gazzetta), di Sara Varetto (direttore Sky Tg 24) e Mario Orfeo (direttore Tg1).
CALABRESI SI CHIAMA FUORI. Mario Calabresi, a lungo in predicato di passare in via Solferino, ha invece dichiarato pubblicamente di recente di voler restare alla guida della Stampa. La lista di maggioranza per il rinnovo del Cda Rcs è stata depositata, oltre che da Intesa, anche da Fca, Diego Della Valle, Mediobanca e Pirelli, soci insieme di una quota del 38,9% di Rcs. Tra le candidature figurano l'amministratore delegato Pietro Scott Jovane per una conferma, il numero uno Fieg Maurizio Costa che diventerà presidente, e i consiglieri Gerardo Braggiotti, Tom Mockridge, Laura Cioli e Teresa Cremisi. Liste di minoranza sono state poi presentate da Urbano Cairo (ha il 4,6% e ha candidato Stefano Simontacchi, Marco Pompignoli e Stefania Petruccioli) e dai fondi (Dario Frigerio, Paolo Colonna e Nella Ciuccarelli).

Correlati

Potresti esserti perso