Berlusconi Murdoch 150519192651
AFFARI&TV 31 Luglio Lug 2015 1902 31 luglio 2015

Sky compra da Viacom il diritto a trasmettere sul canale 8

Murdoch entra nel bouquet pregiato della tivù. Attese EuropaLeague e MotoGp. 

  • ...

Berlusconi e Murdoch.

La notizia era già circolata nelle scorse settimane, ma ora c'è la conferma ufficiale: Sky ha chiuso l'accordo con l'americana Viacom per l'acquisto dei diritti di trasmissione sul canale 8, lo spazio storico di Mtv, e si prepara a sfidare La7 di Urbano Cairo, Mediaset e Rai.
Non si tratta, in assoluto, di una novità: la tivù di Rupert Murdoch trasmette già in chiaro sui canali 26 (Cielo) e 27 (SkyTg24) ma entrare nel bouquet pregiato dei primi nove – i più visitati dai telespettatori – significa conquistare una posizione strategica nel mercato della televisione generalista, con l'obiettivo di aumentare gli ascolti e gli introiti pubblicitari.
SULL'8 ATTESI MOTOGP, SKYTG24 ED EUROPALEAGUE. Il palinsesto della rete musicale, infatti, verrà integrato con diversi programmi, soprattutto sportivi. Sul canale 8 potrebbero arrivare, secondo quanto risulta a Lettera43.it, oltre a diverse edizioni di SkyTg24 – sul modello di quanto avviene per le reti generaliste - il MotoGp e l'Europaleague, dove quest'anno è in gara anche il Napoli, la quarta squadra più tifata d'Italia e dunque con un ampio, potenziale, bacino di pubblico. Se le previsioni dei manager di Rogoredo dovessero rivelarsi fondate, il tutto potrebbe portare a un raddoppio o quasi degli ascolti.

L'offensiva di Murdoch sulla tivù generalista

Da tempo, del resto, Sky ha avviato una strategia di diversificazione della propria offerta e del proprio modello di business per contrastare la stagnazione della pay tv, che resta il core business aziendale ma che non ha dato le soddisfazioni sperate.
L'obiettivo dei 5 milioni di abbonati con cui il colosso britannico aveva mosso i primi passi nel nostro Paese non è stato raggiunto. L'ultimo bilancio dell'emittente dice che, dopo tre anni di leggero calo, gli abbonati alla pay si sono stabilizzati a 4,725 milioni, stesso livello del 2014, ma questo nonostante il cospicuo investimento fatto per avere i diritti in esclusiva della Champions league.
LE SINERGIE CON VIACOM. Ampliare lo spettro e diversificare, dunque, con un'operazione simile a quella fatta da Discovery con l'acquisto di Deejay tv sul canale 9.
«Produzioni innovative frutto della riconosciuta esperienza del gruppo Sky Italia affiancheranno programmi cult di Mtv», dice la società nella nota con cui ha annunciato la chiusura dell'accordo. Il primo big event è atteso per il 25 ottobre, quando gli Mtv Music Awards sbracheranno a Milano in occasione di Expo. Altre collaborazioni e nuovi innesti verranno.
Ora la palla passa a Mediaset, che sta cercando di contrastare l'offensiva generalista di Murdoch espandendosi sulla pay tv. A giudicare dai bilanci di Sky, anche al Biscione i pur costosi diritti di Champions potrebbero non bastare.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso