Focus 121005190543
EDITORIA 9 Ottobre Ott 2015 1155 09 ottobre 2015

Mondadori, licenziati 23 grafici del mondo Focus

Decisione a sorpresa senza alcun ricollocamento. Protesta dei giornalisti.

  • ...

Un numero di Focus.

A pochi giorni dall'acquisto milionario di Rcs Libri per 127,5 milioni di euro, il colosso Mondadori ha licenziato 23 persone tra segretarie, impiegati, addetti al marketing e alla produzione, da oltre 20 anni al lavoro per le riviste del mondo Focus.
DECISIONE INATTESA. La decisione è arrivata a sorpresa a poco più di due mesi dall'acquisizione dell'intera quota societaria, fino a quel momento detenuta da Bertelsmann, da parte di Mondadori (oltre 2 mila dipendenti, più di 1.100 milioni di euro di fatturato nel 2014). Una decisione esplicitamente motivata dalla volontà di assorbire le funzioni - ma non le persone - nella stessa Mondadori, senza ricollocare nessuno.
LICENZIATO IL 90%. L'assemblea dei giornalisti di Gruner+Jahr/Mondadori ha denunciato la decisione dell'editore, che in questo modo ha liquidato così il 90% (23 su 26) dei grafici editoriali ancora presenti in azienda dopo le varie 'ondate di pulizia' già costate il posto di lavoro a 60 persone e oltre cinque anni di stato di crisi.
I giornalisti, in un comunicato, hanno invitato Mondadori «a un radicale ripensamento del piano, sottolineando che questo smantellamento totale di una parte tanto importante dell'azienda è indice di mancanza di considerazione per i lavoratori».

Correlati

Potresti esserti perso