Dipiù Sorrisi 151015122655
EDITORIA 15 Ottobre Ott 2015 1227 15 ottobre 2015

Cairo-Mondadori, guerra per chi vende più copie

Dipiù festeggia le vendite di agosto. Sorrisi replica coi dati da inizio anno.

  • ...

Cairo o Mondadori. La lotta a chi vende di più è aperta. E si combatte su campo neutro: le pagine del Corriere della Sera.
Volano stracci mediatici tra il gruppo Berlusconi e il suo ex dipendente. Mercoledì 14 ottobre, a pagina 44, Dipiù festeggiava il record di copie diffuse e vendute nel mese di agosto, «Nessuno vende di più», con annuncio a tutta pagina, ringraziamento ai lettori e dati Ads (Accertamenti diffusione stampa): 616.762 copie contro le 567.862 di Sorrisi e canzoni tv.

La pagina acquistata da Cairo per festeggiare le vendite di Dipiù.

Giovedì 15 ottobre la replica a pagina 28, prima delle pagine di Milano: «Avviso: non si diventa leader in un mese».
Un botta e risposta nello spazio di 24 ore, con scambio (non troppo amichevole) di cifre e punti di vista. Se Cairo festeggia per agosto, Mondadori vanta il primato nel periodo che va dall'inizio dell'anno all'ultimo mese estivo: 624.277 copie contro le 540.083 del rivale.
«AGOSTO NON BASTA». «Non sarà un annuncio a cambiare la realtà. Non bastano i dati del mese di agosto per superarci. Tv Sorrisi e canzoni è il giornale più venduto in Italia». E ancora: «Il settimanale più letto e più venduto in Italia è Tv sorrisi e canzoni. E non Di più».

La replica di Mondadori per affermare il primato di Sorrisi e canzoni.

Uno sgarbo, quello di Cairo, che Mondadori evidentemente non ha digerito, forse anche perché arriva proprio da un ex uomo di casa Berlusconi. Primi di mettersi in proprio e fondare una sua casa editrice, Urbano Cairo era stato infatti amministratore delegato di Arnoldo Mondadori pubblicità e vicedirettore generale di Publitalia '80.
E tra i due litiganti, a godere è Rcs, che incassa i pagamenti per le paginate sul Corriere.

Correlati

Potresti esserti perso