Federico Silvestri 160105181153
VERTICI 5 Gennaio Gen 2016 1737 05 gennaio 2016

Rcs, Cioli punta su Silvestri per guidare la concessionaria

L'attuale ad di Prs sostituirebbe Raimondo Zanaboni. Nei primi nove mesi del 2015 i ricavi pubblicitari del gruppo che edita il Corriere della Sera ammontano a 327,5 milioni di euro. In calo sul 2014.

  • ...

Laura Cioli.

Il nome di un esterno per il rilancio dell'advertising sulle testate del Gruppo Rcs.
Secondo quanto risulta a Lettera43.it, l'amministratore delegato Laura Cioli ha già individuato il manager dal profilo adatto e punta su Federico Silvestri, attuale ad e direttore generale della concessionaria Prs di Alfredo Bernardini de Pace.
Prs cura la raccolta pubblicitaria di alcune testate del gruppo (proprio quelle acquisite dallo 'spezzatino' fatto in Rcs periodici), oltre che per i canali televisivi Laeffe, Fine Living e Tv2000.
Silvestri andrebbe così a sostituire Raimondo Zanaboni, dal 2006 alla guida della concessionaria del gruppo, e da febbraio 2015 direttore generale Communication Solutions di Rcs.
Prima del suo ingresso in Prs, che risale al 2008, Silvestri ha lavorato per Deutsche Bank, Il Sole24Ore, e.Biscom, Telecom Italia e Ansa.
A luglio del 2013 Prs ha comprato dieci riviste di enigmistica e quattro dei periodici messi in vendita da Rcs: Novella 2000, Visto, Astra e Ok Salute e benessere.
Due di questi, Novella 2000 e Visto, sono stati ceduti a novembre 2015 alla società editrice Visibilia, di cui è amministratore delegato l'onorevole Daniela Santanché.
Il ricavi pubblicitari del gruppo Rcs, nei primi nove mesi del 2015, ammontano a 327,5 milioni di euro, in calo di 14 milioni rispetto allo stesso periodo del 2014.
Un motivo in più a favore di una scelta di discontinuità.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso