Cervi 145X203 160606102816
MEDIA 6 Giugno Giu 2016 1028 06 giugno 2016

Pier Paolo Cervi lascia Repubblica per Mediaset

Era capo del digitale del gruppo L'Espresso. Dove era arrivato nel 2009.

  • ...

Pier Paolo Cervi, ex capo del digitale del gruppo l'Espresso, passato a Mediaset.

Nuovo acquisto in casa Mediaset. Stavolta non si parla di diritti tivù o di un giornalista o commentatore in arrivo da Sky, ma di un dirigente di alto profilo.
Il nome, secondo quanto risulta a Lettera43.it, è quello di Pier Paolo Cervi, direttore generale della divisione digitale di Repubblica, uomo d'esperienza e spessore professionale, un arrivo eccellente per il Biscione, una perdita pesante per il gruppo L'Espresso.
INGEGNERE ELETTRONICO. Cervi, ingegnere elettronico 53enne di Parma, era arrivato al gruppo di Carlo De Benedetti nel 2009, come direttore generale della sezione web e internet. E arriva in Mediaset proprio col ruolo di direttore del digitale. A partire dal primo luglio.
Nel curriculum di Cervi ci sono nove anni in Barilla, dove ha gestito marchi come Mulino Bianco, Barilla, Pavesi, Fuori Orario e Ringo.
FONDATORE DELLA BUONGIORNO. Ma è sul digitale che Cervi ha costruito la sua professionalità, fondando con Andrea Casalini la società Buongiorno, che gestisce e distribuisce servizi digitali a pagamento sui telefonini.
È proprio dalla Buongiorno che si era mosso verso il Gruppo editoriale di De Benedetti, dove nel 2014 introdusse contenuti a pagamento sul sito del settimanale L'Espresso.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso