Donnini1
20 Dicembre Dic 2016 1803 20 dicembre 2016

Laura Donnini nominata direttore generale e publisher di HarperCollins Italia

Definirà l’indirizzo strategico e guiderà lo svilupo della casa editrice. Ex amministratore delegato di Rcs Libri e presidente non esecutivo di News 3.0, sostituirà Paola Ronchi.

  • ...

HarperCollins ha annunciato la nomina di Laura Donnini a Direttore Generale e Publisher di HarperCollins Italia a partire dal 1 Febbraio 2017. Donnini sarà responsabile della gestione della casa editrice, definendone l’indirizzo strategico ed editoriale e guiderà lo sviluppo del business in Italia. Sostituisce Paola Ronchi, che ha recentemente preso la decisione di lasciare la Società dopo nove anni.

LUNGA CARRIERA NELL'EDITORIA. Laureata in Economia e Commercio presso l’Università di Firenze, Donnini ha maturato la propria esperienza professionale in importanti aziende multinazionali del Largo Consumo per i primi tredici anni, per approdare nel 2001 nel settore dell’Editoria Libraria come Direttore Generale di Harlequin Mondadori. Dopo sette anni con Harlequin, Laura ha sviluppato la sua carriera all’interno del Gruppo Mondadori prima come Amministratore Delegato di Piemme e poi come Direttore Generale & Publisher di Mondadori.

PRESIDENTE NON ESECUTIVO DI NEWS 3.0. Nel 2013 diventa Amministratore Delegato di Rcs Libri con la responsabilità delle divisioni Trade, Scolastica e Internazionale, lasciando la società a Settembre 2016 a seguito della vendita a Mondadori Libri. Siede come Amministratore Indipendente nel Consiglio di Amministrazione di Amplifon, dell’Università di Venezia e di News3.0 (società editrice di Lettera43), dove ricopre la carica di Presidente Non Esecutivo. Appassionata di leadership e diversity, Donnini è stata Presidente di Ypo Italia, Vice Presidente dell’Associazione Italiana Editori e Consigliera di Valore D, oltre ad aver vinto numerosi premi di management e corporate governance per le sue capacità di leadership e innovazione.

«LA PERSONA PIÙ QUALIFICATA». «Sono felice che Laura entri a far parte di HarperCollins Italia. Le sue precedenti esperienze in Harlequin, in Mondadori e in Rizzoli ne fanno la persona più qualificata per trasformare la nostra casa editrice in una delle più grandi del mercato italiano, attraverso l’acquisizione e lo sviluppo di importanti scrittori italiani e internazionali», ha dichiarato Brian Murray, Presidente e Amministratore Delegato di HarperCollins. «HarperCollins è pronta a crescere in modo significativo nel mercato italiano e io sono entusiasta di fare parte di questo progetto» ha dichiarato Donnini . «Non vedo l’ora di poter contribuire alla crescita del business esistente e di continuare nella costruzione di un programma editoriale autorevole e stimolante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso