Roberto Napoletano Sole
EDITORIA 11 Marzo Mar 2017 2008 11 marzo 2017

Sole 24 Ore, cda straordinario per la nomina del nuovo direttore

Riunione convocata lunedì 13 marzo. Napoletano si autosospende. È indagato nell'inchiesta della procura milanese sulle copie digitali del quotidiano di Confindustria. De Bortoli: «Spero si trovi presto una soluzione».

  • ...

Vicenda Sole 24 Ore alla stretta finale. Lunedì 13 marzo è stato convocato un cda straordinario dell’azienda con all’ordine del giorno la posizione del direttore Roberto Napoletano, uno dei destinatari degli avvisi di garanzia notificati dalla procura di Milano in cui si ipotizza il reato di false comunicazioni sociali, mentre per altri nove manager l’accusa è di appropriazione indebita. Domenica 12 marzo, il direttore ha formalizzato la sua richiesta di autosospensione con una lettera inviata al consiglio di amministrazione del Gruppo editoriale.

LA REDAZIONE IN SCIOPERO A OLTRANZA. Dopo la proclamazione dello sciopero a oltranza da parte della redazione, gli eventi sono precipitati. I giornalisti del Sole hanno approvato la mobilitazione con 142 voti favorevoli su 156, e intendono astenersi dal lavoro fino alla rimozione di Napoletano.

NAPOLETANO VERSO L'AUTOSOSPENSIONE. Dopo una giornata di frenetiche consultazioni, si è quindi deciso di convocare il consiglio d’amministrazione dell’azienda per pronunciarsi nel merito. Le previsioni sono per la revoca del mandato a Napoletano, a meno che nel frattempo non sia lui stesso a giocare d’anticipo. «Provo una grande sofferenza per Il Sole 24 Ore, perché è un grande giornale con una grande redazione, e spero che si trovi presto una soluzione», ha detto Ferruccio De Bortoli, ospite di Maria Latella su Sky. De Bortoli è stato il direttore del quotidiano dal 2005 al 2009.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati