19983994 2036685579887815 7545817467423563506 O
14 Luglio Lug 2017 1906 14 luglio 2017

Reportage, Fake Friend: il grand tour social con l'amico in affitto

Su FreeJourn parte il viaggio fotografico di Niccolò Rastrelli. Un viaggio attraverso l'Italia per raccontare come funzionano gli amici a noleggio.

  • ...

Quanto è importante non essere soli? Quanto conta avere amici o, almeno, poterli esibire? Quanto ci interessa, infine, mostrare di essere richiesti, felici, impegnati? Si muove tra queste domande il reportage fotografico #fakefriend (finti amici) di Niccolò Rastrelli che verrà finanziato sulla piattaforma FreeJourn. Si tratta di un inconsueto viaggio di un ipotetico turista tra le città più note d'Italia accompagnato da persone...in affitto. Già, perché se agli interrogativi ontologici è difficile dare risposta, più immediato è invece navigare nelle umanissime scorciatoie inventate per colmarli. A partire da siti internet che consentono di selezionare le persone che si vorrebbero come compagnia e di prenderle a noleggio per qualche ora. Ovviamente, dietro pagamento di una tariffa stabilita dal noleggiato.

UN FENOMENO NATO IN ESTREMO ORIENTE. L'uberizzazione delle amicizie arriva – e come potrebbe essere altrimenti – dall'estremo Oriente, dove on demand si prendono soprattutto celebrity e influencer con decine di migliaia di follower con cui scattare selfie da esibire per aumentare il proprio status sociale. È radicata negli States, la patria dell'economia tra peers, che affittano qualsiasi cosa, dalla macchina al paio di jeans. Ed è arrivata anche nell'Europa tradizionalmente meta dei turisti di mezzo mondo alla ricerca di storie, avventure e divertimenti. Da condividere: gratuitamente o meno.

IN ITALIA UN FENOMENO RECENTE. In Italia il fenomeno degli amici a noleggio è recente, quasi nessuno di quelli incontrati da Rastrelli è iscritto sul relativo portale da più di sei mesi, ma, soprattutto, ha assunto connotati originali: non tanto e non solo fonte di ricavi immediati, quanto piuttosto speranza di incontri che possano portare opportunità future. Ma anche, a far onore al Paese, desiderio di mostrare la propria città a eventuali turisti, e occasione per viaggiare pur rimanendo a casa propria.

IN AFFITTO ANCHE CONSIGLIERI COMUNALI. Capita così di trovare consiglieri in affitto sulla piattaforma (rentafriend.com), ma anche insegnanti, medici e giovani plurilaureati che, come spiega una di loro, la 27enne Evelyn, italo brasiliana nata a Bologna, sperano «di poter mettere in mostra le proprie capacità incontrando qualcuno di interessante, magari straniero». Per accompagnarci in questo viaggio, Rastrelli ha scelto due tipi di immagini: un selfie in compagnia del noleggiato, in una virtuale riedizione molto pop del Grand Tour di altri tempi, e un ritratto posato, che offre scorci di quotidianità degli amici in affitto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati