Gabanelli
21 Novembre Nov 2017 1649 21 novembre 2017

Gabanelli, video-striscia quotidiana su Corriere.it e ospite di La7

Dopo l'addio alla Rai, ecco cosa prevede il nuovo accordo della giornalista con il gruppo Rcs.

  • ...

Una video-striscia quotidiana su Corriere.it e i suoi canali social, con inchieste, animazioni, grafici e mappe. Cui si affiancherà la partecipazione come ospite ai programmi di approfondimento di La7. Sono questi i contenuti principali del nuovo accordo tra Milena Gabanelli e il gruppo editoriale Rcs, dopo l'addio Rai.

La missione è trasformare temi complessi di attualità in contenuti fruibili per tutti. «Il mio obiettivo», ha spiegato Gabanelli, «è quello di raccontare storie articolate in maniera chiara e accessibile a tutti. Quello che oggi mi interessa di più è portare informazione di qualità su quei mezzi e piazze virtuali dove si sta formando la classe dirigente di domani. Dopo anni passati a indagare temi trasversali, c'è la necessità e il dovere di proporre anche soluzioni, là dove si intravedono. La prima battaglia, la più importante, è quella di imporre il principio della meritocrazia. Proprio l'assenza di competenza e di senso di responsabilità sono alla base dei tanti problemi del nostro Paese».

IL RIFUTO DI TORNARE A REPORT. Gabanelli ha detto addio alla Rai il 15 novembre, dopo aver annunciato le dimissioni dalla tivù pubblica il 31 ottobre. La storica conduttrice di Report ha rifiutato l'offerta della condirezione di Rai News 24 al fianco di Antonio Di Bella e il ritorno alla conduzione del programma di inchieste.

LA SODDISFAZIONE DI URBANO CAIRO. La video-striscia quotidiana su Corriere.it è pensata anche per il quotidiano cartaceo in vendita in edicola, con un approccio che mira a far luce sui problemi della vita pubblica e a fornire proposte concrete di soluzione. Il tutto con lo stile inconfondibile che ha fatto di Milena Gabanelli una delle giornaliste più rilevanti degli ultimi decenni. Urbano Cairo, presidente di Rcs e di La7, ha dichiarato: «Milena una grandissima professionista e una fuoriclasse, perché incarna il giornalismo che ci piace, fatto di contenuti chiari, utili e di servizio. È con particolare soddisfazione che le do quindi il bentornato al Corriere e il benvenuto a La7».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso