Confindustria,incomprensibile scelta npl
22 Novembre Nov 2017 1241 22 novembre 2017

Confindustria, occhi puntati alla black list di Panucci

Attesa per il comitato di presidenza del 22 novembre. La direttrice generale potrebbe presentare la lista degli "epurati". E forse il repulisti comincerà dall'ufficio stampa.

  • ...

C'è grande attesa per il comitato di presidenza di Confindustria di mercoledi 22 novembre. È infatti un incontro cruciale e a sole 24 ore di distanza dal consiglio generale dell'Associazione degli Industriali italiani dove è stato convocato l'amministratore delegato del Sole24Ore Franco Moscetti, fresco delle difficoltà di ricapitalizzazione per il quotidiano di via Monterosa.

OCCHI PUNTATI SU PANUCCI. Al comitato di mercoledì la vera protagonista potrebbe essere la direttrice generale Marcella Panucci: presenterà o no la lista degli epurati, la famosa black list che tra possibili prepensionamenti, spostamenti e cambi di deleghe farà piazza pulita di almeno 20 dipendenti di Confindustria? L'appuntamento, a quanto apprende Lettera43.it, potrebbe però essere rinviato al 13 dicembre, prima di Natale, in occasione del prossimo comitato di presidenza.

LE MIRE DI POMPEI. Sui nominativi che saranno allontanati vige il massimo riserbo. Ma qualcuno ha già cominciato a sbandierare ai quattro venti che dalle epurazioni trarrà grandi benefici. È il caso di Simonetta Pompei, sedicente mental coach della Panucci, figlia di Tommaso, ex amministratore delegato di Open Fiber da poco silurato dal duo Calenda-Bassanini, come riportato dalla stampa. Ebbene Pompei, contratto part time, va in giro da qualche giorno a raccontare, soprattutto al bar di viale dell'Astronomia, che presto diventerà coordinatrice di tutto l'ufficio stampa. Le epurazioni forse partiranno proprio da lì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso