Mulè
23 Gennaio Gen 2018 1319 23 gennaio 2018

Panorama, si dimette il direttore Mulè

Il giornalista lascia la guida del settimanale dopo nove anni: sta valutando la candidatura con Forza Italia al Senato. Gli succede Raffaele Leone.

  • ...

«Ho appena annunciato alla mia redazione le dimissioni da direttore di Panorama e dalla Mondadori. Giunge al termine un viaggio iniziato trent’anni fa: con le dimissioni dalla Mondadori lascio il giornalismo attivo che ho svolto nei quotidiani, nei settimanali e in televisione. Di quel che farò parleremo nei prossimi giorni», ha scritto su Facebook Giorgio Mulè, ormai ex direttore del settimanale che ha guidato dal 2009. Il 22 gennaio il giornalista aveva dichiarato di stare pensando a una candidatura alle prossime politiche. «Mi è stato chiesto, ci sto pensando», aveva detto rispondendo ad una domanda di Pierluigi Diaco a Rtl 102.5, «Non so se con Forza Italia in Senato, sto valutando. Da qui a una settimana il mistero sarà risolto». A succedergli nella direzione sarà Raffaele Leone, vice direttore dal 2007.

Ho appena annunciato alla mia redazione le dimissioni da direttore di Panorama e dalla Mondadori. Giunge al termine un...

Geplaatst door Giorgio Mulè op dinsdag 23 januari 2018

Nel post, Mulè ha ringraziato la famiglia Berlusconi: «Non ho servito mai un padrone, mi sono genuflesso solo ai miei principi, ai miei valori e alle mie idee. Ho potuto farlo in assoluta libertà perché ho avuto la fortuna, rara, di avere fin dal 1992 un editore ed è la famiglia Berlusconi. Nelle diverse esperienze prima al Giornale, poi in Mondadori e a Mediaset ho avuto come editori Silvio e il fratello Paolo, Marina e Pier Silvio Berlusconi: voglio dare atto e ringraziare ognuno di loro per aver sempre rispettato nel profondo i diversi ruoli, nell’avermi dato e rinnovato fiducia, nell’avermi difeso quando in nome della difesa di quei principi e valori sono stato attaccato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso