Cassetta
AMBIENTE 28 Febbraio Feb 2017 1005 28 febbraio 2017

Global warming, la Shell sapeva dal 1991

Un video realizzato dal colosso olandese, riportato alla luce e diffuso online da The Correspondent, mostra che la compagnia era consapevole dei rischi per l'ambiente derivanti dai combustibili fossili.

  • ...

La Shell sapeva che il global warming avrebbe provocato conseguenze disastrose per l'ambiente e per le società umane, fin dal 1991. La prova è in un video, Climate of Concern, realizzato dalla stessa compagnia petrolifera e riportato alla luce nel 2017 da The Correspondent, piattaforma olandese di giornalismo online.

Cosa aveva previsto la Shell? Cambiamenti climatici dovuti alla combustione di idrocarburi «a un ritmo più alto che in qualsiasi altro perido storico dopo la fine dell'era glaciale», forse troppo rapidi per «consentire alle forme di vita di adattarsi senza gravi dislocazioni». Il video, un vhs della durata complessiva di 28 minuti, è stato digitalizzato e successivamente caricato su Vimeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati