Martin Schulz
Elezioni regionali 14 Maggio Mag 2017 1913 14 maggio 2017

Germania, la Cdu della Merkel vince in Nord Reno-Westfalia

Il partito della Cancelliera secondo gli exit poll ha conquistato il land in cui governava l'Spd. Per Martin Schulz è un duro colpo in vista delle elezioni federali del prossimo autunno.

  • ...

Un tonfo al di là di ogni previsione quello che ha coinvolto l'Spd di Martin Schulz. I socialisti tedeschi hanno infatti perso le elezioni locali del land Nord Reno-Westfalia. Secondo i primi exit poll la Cdu-Csu di Angela Merkel ha vinto con il 34,5% dei consensi lasciaandosi alle spalle il partito di Schulz fermo a 30,5. I Liberali avrebbero ottenuto il 12%, Alternative fuer Deutschland il 7,5%, i Verdi il 6%, Linke 5, i Pirati 1%. Con questi risultati, la coalizione rosso-verde uscente non potrebbe governare nei prossimi cinque anni.

SI DIMETTE LA LEADER SPD DEL LAND. «Mi assumo la responsabilità del risultato, e mi dimetto dalla presidenza dell'SPD del Nord Reno-Westfalia e dalla vicepresidenza del partito. Le dimissioni hanno effetto immediato». Lo ha detto la ministra presidente socialdemocratica del Land di Duesseldorf, Hannelore Kraft, subito dopo i risultati delle amministrative, «C'è stato molto impegno in questa campagna, ma purtroppo non è bastato» ha aggiunto.

SCHULZ: «DOBBIAMO CAPIRE COSA CAMBIARE». Profondamente deluso anche l'ex presidente del Parlamento europeo: «Così è: vinciamo insieme e perdiamo insieme. Queste elezioni ci dovranno far pensare a cosa dobbiamo cambiare qui a Berlino». Schulz, originario priorio del Nord Reno-Westfalia, ha aggiunto «Abbiamo 17 mila nuovi iscritti, abbiamo convinto una sacco di persone che vale di nuovo la pena». «Dobbiamo rendere questo Paese più giusto e difendere l'Europa dai populisti» ha concluso.

«DA DOMANI A LAVORO SUL PROGRAMMA». Il candidato socialsita ha anche confermato che non intende dimettersi e anche anzi inizierà a lavorare attivamente al programma. Intervenendo alla Zdf ha detto: «Ho capito che la gente non vuole che io parli solo di giustizia sociale. I cittadini vogliono sapere con precisione quale futuro immagino per questo Paese. Per questo da domani lavoreremo al programma, con una seduta speciale del partito. Prendo la critica molto seriamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati