Iran: vice presidente ritira candidatura
18 Maggio Mag 2017 1258 18 maggio 2017

Iran, bando a nove società Usa dopo le nuove sanzioni

Teheran ha deciso di mettere al bando altre nove persone e società statunitensi. La mossa è stata annunciata dal ministero degli Esteri iraniano poche ore dopo la decisione americana di varare nuove sanzioni.

  • ...

L'Iran ha deciso di mettere al bando altre nove persone e società statunitensi, accusate di svolgere le proprie attività «in flagrante violazione dei diritti umani attraverso il coinvolgimento diretto o indiretto». La mossa, annunciata dal ministero degli Esteri iraniano, è arrivata poche ore dopo la decisione statunitense di inserire altre persone e imprese iraniane nell'elenco delle sanzioni legate ai test missilistici di Teheran. «L'elenco aggiornato delle persone fisiche o giuridiche statunitensi colpite dal bando sarà annunciato dopo l'approvazione da parte delle autorità competenti» si legge nel comunicato del ministero.

IL DIETRO FRONT DI TRUMP PER ROUHANI. Le mosse di Washington in realtà puntavano ad alleggerire la pressione nel Paese per favorire il presidente uscente Rouhani in vista del voto del 19 maggio. Il dipartimento di Stato, nonostante le promesse elettorali, ha deciso di mantenere la revoca delle sanzioni verso l'Iran stabilita dall'amministrazione Obama nell'ambito dell'accordo sul nucleare. Per non scontentare elettori ma soprattutto l'alleato saudita, il tyconn ha deciso di prendere provvedimenti in risposta all'attività missilistica di Teheran.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso