Ramadan
7 Novembre Nov 2017 1724 07 novembre 2017

Tariq Ramadan sospeso da Oxford dopo le accuse di stupro

L'islamologo è stato accusato di stupro da due donne in Francia e l'ateneo inglese, dove insegna, lo ha sospeso. Charlie Hebdo gli dedica una copertina e riceve minacce di morte.

  • ...

Dopo le denunce nate sull’onda del caso Weinstein, anche lo studioso dell'Islam di fama mondiale Tariq Ramadan è stato toccato da una duplice accusa di stupro in Francia. E l'università di Oxford, dove Ramadan insegna Studi islamici contemporanei, ha deciso di sospenderlo dalle sue funzioni. Diversi studenti nei giorni scorsi avevano polemizzato con la direzione dell'ateneo britannico, puntando il dito contro la mancata presa di posizione rispetto al caso.

LA NOTA DELL'ATENEO. «Di comune accordo e con effetto immediato, Tariq Ramadan ha preso congedo dall'università di Oxford», ha comunicato l'ateneo il 7 novembre con una nota ufficiale. Oxford ha precisato che la decisione «non implica alcuna presunzione o accettazione di colpevolezza e permetterà al professor Ramadan di rispondere alle gravi accuse che gli sono state mosse».

LA DIFESA DI RAMADAN. Ramadan ha già negato con forza ogni addebito, sostenendo che si tratti di una «campagna di bugie» orchestrata dai suoi avversari. Ad accusarlo ci sono due donne: la scrittrice franco-tunisina Henda Ayari e una donna francese di 45 anni, convertitasi alla religione musulmana. Una terza accusa, abuso sessuale di minori, arriva invece dalla Svizzera.

UNIVERSITE D'OXFORD Je tiens à saluer la prise de position de l’Université d’Oxford depuis le début de cette affaire....

Geplaatst door Tariq Ramadan op dinsdag 7 november 2017

Ramadan ha scritto un lungo post su Facebook, in cui racconta la sua versione: «Oxford ha difeso fin da subito il principio della presunzione d’innocenza senza minimizzare la gravità delle accuse mosse nei miei confronti. A dispetto di ciò che sostiene la stampa francofona, ho preso un congedo di comune accordo con l’università. Questo mi permetterà di difendermi, rispettando il bisogno degli studenti di crescere in un ambiente sereno».

Intanto però la faccia del professore è finita sulle prime pagine dei quotidiani francesi e anche su quella del settimanale satirico Charlie Hebdo. La copertina ritrae Ramadan in erezione, con il seguente fumetto: «La difesa di Tariq: "Sono il sesto pilastro dell'Islam"». Dopo la pubblicazione della vignetta, la redazione ha ricevuto minacce di morte e la procura di Parigi ha aperto un'inchiesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso