Saad Hariri
9 Novembre Nov 2017 1626 09 novembre 2017

Libano, il presidente non accetta le dimissioni di Hariri

Aoun vuole prima incontrarlo di persona. L'appello del partito Tayyar Al-Mustaqbal: «Rientri a Beirut per restaurare la dignità del nostro Paese».

  • ...

Il presidente libanese, Michel Aoun, ha deciso che non accetterà le dimissioni del premier Saad Hariri, almeno finché non lo avrà incontrato di persona.

Il 4 novembre scorso Hariri, nel corso di una visita in Arabia Saudita, aveva annunciato a sorpresa la volontà di fare un passo indietro, accusando l'Iran di ingerenze nella politica del mondo arabo e affermando di temere per la propria incolumità personale (leggi anche: Libano, le dimissioni di Hariri e il risiko nella regione).

Intanto il suo partito politico, il Tayyar Al-Mustaqbal (Movimento il Futuro), ha chiesto ad Hariri di fare ritorno a Beirut: «È necessario, per restaurare la dignità e il rispetto del Paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso