Trump Putin
10 Novembre Nov 2017 0903 10 novembre 2017

Trump al summit in Asia: «Non tollereremo commercio scorretto»

Il presidente Usa all'Apec con i Paesi affacciati sul Pacifico: «Non saremo ostaggi della Corea del Nord». Salta il faccia a faccia con Putin, solo una foto insieme e una stretta di mano.

  • ...

Stretta di mano fra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin. Durante la foto di famiglia al summit Apec in Vietnam, Trump e Putin si sono salutati con una stretta di mano e hanno scambiato alcune parole. Il bilaterale tra i due, tuttavia, sembra essere saltato dopo dichiarazioni contrastanti dei due staff.

Per il tycoon il summit è stato l'occasione di rilanciare la sua campagna contro quelle che lui definisce «scorrettezze commerciali».

«NESSUNO SI AVVANTAGGERÀ PIÙ DI NOI». «Non possiamo più tollerare e non tollereremo più barriere commerciali e pratiche inique», ha detto il presidente Usa Donald Trump nel suo intervento all'Apec di Na Nang, in Vietnam, illustrando il piano su «libero e aperto Indo-Pacifico». Nessuno più «si prenderà vantaggi sul commercio con noi, metterò sempre davanti l'America» con negoziati «sempre su base bilaterale con chi vorrà». «Dio benedica la regione Indo-Pacifica, Dio benedica gli Usa», ha scandito Trump concludendo tra gli applausi.

Il presidente ha attaccato la Corea del Nord e le sue ambizioni nucleari: «Non dobbiamo restare ostaggio delle fantasie contorte di un dittatore di conquista violenta e di ricatto nucleare», ha detto nel suo discorso riferendosi al leader Kim Jong-un: «Per ogni passo che il regime nordcoreano fa verso più armi, è uno verso un pericolo sempre più grande». Tutte le nazioni civilizzate devono «muoversi insieme» e spingere fuori dalla nostra società terroristi ed estremisti. Il Cremlino non esclude del tutto la possibilità che Trump e Vladimir Putin s'incontrino: «Le parti stanno continuando a trattare: al momento non c'è chiarezza», ha detto il portavoce di Putin Dmitri Peskov citato da Interfax.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso