HAARETZ
2 Dicembre Dic 2017 1010 02 dicembre 2017

Siria: raid aereo israeliano contro base iraniana a sud di Damasco

La contraerea avrebbe distrutto due missili ma si registrano danni. Lo riferiscono fonti di stampa filo-Assad. L'attacco sarebbe partito dal Libano.

  • ...

Aerei da guerra israeliani hanno bombardato una «base militare iraniana in costruzione nei pressi della capitale siriana Damasco». Lo riferiscono fonti di stampa filo-Assad citate dal quotidiano israeliano Haaretz online. Secondo le fonti, il raid è stato compiuto dallo spazio aereo libanese e ha preso di mira installazioni vicino alla cittadina di Al Kiswa, a circa 13 chilometri da Damasco. La contraerea siriana, riferisce la stessa fonte citando Sky News Arabia, sarebbe riuscita a distruggere almeno due dei missili lanciati dai jet israeliani.

ATTACCO CONTRO SITI MILITARI. La televisione di Stato ha tuttavia aggiunto che l'attacco ha provocato danni materiali, facendo intendere che altri missili sarebbero arrivati a segno. Secondo fonti locali citate dalla televisione panaraba Al Jazeera, l'attacco era diretto contro siti militari governativi e postazioni delle milizie sciite libanesi Hezbollah, alleate di Damasco e di Teheran. Le stesse fonti hanno aggiunto che forti esplosioni sono state udite nella capitale. Secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), interruzioni nell'erogazione dell'elettricità sono state registrate in alcuni sobborghi intorno a Damasco dopo l'attacco, avvenuto circa mezz'ora dopo la mezzanotte ora locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso