MARTINS
5 Dicembre Dic 2017 1650 05 dicembre 2017

Molestie, sospeso il direttore del New York City Ballet

Dopo Levine, guai per Martins in carica dal 1989. L'ex ballerino e coreografo è stato sollevato anche dall'incarico di docente alla School of American Ballet. Il tutto in base a una segnalazione anonima.

  • ...

Molestopoli non conosce battute d'arresto, almeno negli States. A seguito di denunce risalenti a decenni fa e persino a segnalazioni anonime cadono teste "coronate" come quella di James Levine, direttore della Metropolitan Opera e ora di Peter Martins, direttore artistico del New York City Ballet. In una atmosfera dal sapore neo maccartista.

CHOC AL NEW YORK CITY BALLET. Il New City Ballet ha sospeso Martins, di origini danesi in carica dal 1989, in base a una segnalazione anonima. Non solo. Martins è stato anche sollevato dal suo incarico di docente alla School of American Ballet. L'ex ballerino e coreografo non è nuovo alla giustizia. Nel 1992 è stato arrestato con l'accusa di aver aggredito la moglie Darci Kistler dopo averle procurato delle ferite alle braccia e alle gambe. La donna ha poi ritirato le accuse. Come riporta il New York Times, ex alunni dell'accademia ed ex membri del Ny City Ballet in alcune recenti interviste avevano raccontato come Mr Martins fosse solito portare a letto le ballerine e come avere una relazione con lui fosse un modo per ottenere ruoli migliori.

DENUNCE RISALENTI ANCHE AGLI ANNI 60. Solo una manciata di ore fa era andato in scena più o meno lo stesso copione alla Metropolitan Opera. Il direttore Levine è stato sospeso dopo che tre uomini lo hanno accusato di molestie sessuali quando erano teenager. Gli abusi risalgono a un periodo che va dagli Anni 60 agli 80. E, in un caso, sono stati rispolverati dai media Usa. Peter Gelb, il general manager del celebre teatro, ha annunciato la sospensione di ogni rapporto con Levine cancellandone le performance già in programma tra cui l'edizione della Tosca di Capodanno. La decisione è stata presa dopo che il New York Times ha contattato la Met a proposito delle accuse. Il teatro, che in passato aveva sorvolato sulle accuse dopo che il maestro si era dichiarato totalmente innocente, ha assunto uno studio legale esterno per indagare sul suo comportamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso