Trump Ok
29 Dicembre Dic 2017 1649 29 dicembre 2017

Trump fa ironia sul riscaldamento globale: «Usiamolo contro il freddo»

L'analista Bremmer: «Cerca di battere il record di tweet più stupido dell'anno». E la star dei reality di Mtv spiega al presidente i rischi del cambiamento climatico. 

  • ...

Donald Trump affronta a modo suo l'emergenza freddo che nei prossimi giorni si abbatterà sul Nord Est degli Stati Uniti con temperature che potrebbero arrivare fino a meno 40 gradi. «Potrebbe essere l'ultimo dell'anno più freddo di sempre», ha scritto il presidente americano su Twitter e ha suggerito ironico: «Potremmo usare un po' di quel buon vecchio "riscaldamento globale" che il nostro Paese, e non altri, sta pagando migliaia di miliardi di dollari per proteggerci. Coprirsi bene!».

L'ironia però, soprattutto dopo la decisione di Trump di ritirarsi dall'accordo sul clima di Parigi, non è stata apprezzata da molti. E le reazioni non sono arrivate solo dalle fila degli oppositori politici.

LA REPLICA DELLA STAR DEI REALITY. Il senatore democratico Sheldon Whitehouse ha definito il commento «imbarazzante». L'analista politico Ian Bremmer ha scritto lapidario: «Vuole battere il record del tweet più stupido dell'anno». E pure la star del reality show 'Jersey Shore' di Mtv, Vanny Guadagnino ha replicato al presidente: «Penso che il cambiamento climatico sia più complesso del riscaldamentoo globale». «Ha a che fare con interruzioni delle condizioni atmosferiche, schemi oceanici, correnti e così via», ha spiegato Guadagnino.

«CREATO DAI CINESI». Ma il presidente Usa ha una sua personale teoria: il cambiamento climatico, aveva spiegato nei mesi scorsi, è stato «creato dai cinesi per rendere la produzione statunitense non competitiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso