Nord Corea riapre comunicazione col Sud
diplomazia
5 Gennaio Gen 2018 0855 05 gennaio 2018

Corea del Nord, incontro con Seul il 9 gennaio

Pyongyang ha accettato l'offerta della Corea del Sud. Il vertice è il primo in oltre due anni. Al centro le modalità per sbloccare lo stallo dei rapporti.

  • ...

La Corea del Nord ha accettato la proposta della Corea del Sud circa un incontro di «alto livello» da tenere martedì 9 gennaio. Si tratta del primo vertice in oltre due anni (leggi anche: Corea del Nord, il documento misterioso sulle strategie cinesi).

I TEMI IN AGENDA. Sul tavolo la potenziale presenza di una delegazione del Nord ai Giochi Olimpici invernali di PyeongChang (9-25 febbraio) e le opzioni disponibili per poter migliorare i rapporti bilaterali. «Le parti hanno deciso di discutere temi di tipo operativo con lo scambio di documenti», ha spiegato Baik Tae-hyun, portavoce del ministero dell'Unificazione sudcoreano, in un briefing con la stampa. La parte principale dell'agenda includerà le modalità per sbloccare lo stallo dei rapporti.

LA SVOLTA DOPO IL RINVIO DELLE ESERCITAZIONI MILITARI. La svolta è maturata con l'accettazione di Pyongyang dell'offerta avanzata pochi giorni fa da Seul, poco dopo il rinvio delle esercitazioni militari annuali condotte dalla Corea del Sud e dagli Stati Uniti e genericamente riprogrammate alla conclusione delle Olimpiadi. Le manovre sono un deterrente verso il Nord, che le vede come le prove generali di un attacco ai suoi danni.

RIATTIVATA LA COMUNICAZIONE DIRETTA. Mercoledì 3 gennaio, inoltre, dopo una pausa di quasi due anni, è stata riattivata la "linea rossa" di comunicazione diretta tra le due Coree.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso