Trump Vittoria

L'America di Trump

Trump
12 Gennaio Gen 2018 1551 12 gennaio 2018

Trump, tutte le frasi choc

Da Haiti e Salvador «Paesi di m...» agli attacchi sessisti, passando per il famoso covfefe e l'audio rubato sulle donne: il meglio del peggio del presidente Usa.

  • ...

Diretto, scorretto e soprattutto semplice: secondo una recente ricerca, nessun inquilino della Casa Bianca degli ultimi 90 anni ha mai avuto un vocabolario così misero come quello di Trump. Molti lo considerano scandaloso e indegno per un presidente, ma non c'è dubbio che il linguaggio politicamente scorretto del tycoon sia anche una delle sue armi più efficaci per farsi amare dai suoi elettori. Ecco la nostra selezione delle peggiori sparate dell'uomo più potente al mondo.

1. Haiti, Salvador e Africa: contro l'immigrazione

Perché gli Stati Uniti dovrebbero avere tutta questa gente che arriva da questi cesso di Paesi?

A chi gli chiedeva di riconsiderare la decisione di togliere lo status di protezione a migliaia di immigrati da Haiti, El Salvador e da alcuni Paesi africani. In polemica con queste parole, l'ambasciatore americano a Panama si è dimesso, spiegando di non poter più lavorare nell'amministrazione Trump.

2. Il tweet choc: il covfefe

Nonostante la stampa costantemente negativa covfefe

Il più famoso tweet del presidente, diventato subito un meme. Sconvolgente per l'approssimazione e la superficialità con cui il tycoon utilizza i social network.

3. Sul nucleare: ingenuo e pericoloso

Perché non possiamo usare le armi nucleari?

Secondo la Msnbc, il magnate avrebbe fatto questa domanda tre volte ai suoi consiglieri durante un meeting.

4. Volgare e infantile: contro la giornalista

Si vedeva che aveva il sangue agli occhi, le usciva sangue da tutte le parti

Trump sulla giornalista Megyn Kelly, che osò interpellarlo sulla caterva di insulti che lui aveva rivolto alle donne.

5. La famiglia: gli apprezzamenti alla figlia

Se Ivanka non fosse mia figlia, vorrei uscire con lei

Rispondendo all'ospite di un programma che gli chiedeva come avrebbe reagito se la figlia avesse posato nuda su Playboy.

6. Il presidente wrestler: video contro la Cnn

Il retweet di un video in cui inscena una lotta corpo a corpo all'esterno di un ring da wrestling e mette ko un uomo che ha il volto coperto dal logo della Cnn

7. Il mailgate di Hillary: l'appello alla Russia

Russia, se mi stai ascoltando: spero che tu possa trovare le mail scomparse della Clinton

Durante una conferenza stampa in campagna elettorale, riferendosi allo scandalo delle mail che ha accompagnato la candidata dem per tutte le elezioni.

8. Obama e l'Isis: la strana teoria

Obama è il fondatore dell'Isis

Accusa ripetuta tre volte durante un comizio.

9. Attacco ai Clinton: tweet al veleno

Se Hillary non è riuscita a soddisfare il marito, come può soddisfare l'America?

Un tweet mandato durante un dibattito tra i candidati dem, poi cancellato con tanto di scuse.

10. I messicani: la frase della campagna

Portano droga, crimine e sono stupratori

Uno degli attacchi più famosi del presidente, rivolto agli immigrati messicani durante la campagna elettorale.

11. L'audio rubato: bomba pre-elettorale

Quando sei una star, puoi fare quello che vuoi alle donne. Anche prenderle per la f...

Un audio del 2005 presidente insieme a un conduttore televisivo rispuntato prima delle elezioni del 2016. La frase fece il giro del mondo e mise a repentaglio la corsa del tycoon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso