Alba Dorata Italia 121128155842
POLITICA
28 Novembre Nov 2012 1646 28 novembre 2012

Alba dorata, sogno padano

In Italia il partito punta alle regionali.

  • ...

Alba dorata, il partito di estrema destra, che ha già conquistato 18 seggi al parlamento greco e si è reso protagonista di episodi di violenza di stampo razzista, sbarca anche in Italia.
Il partito ha intenzione di presentarsi alle prossime elezioni, sia nazionali sia regionali. Dice di essere disposto ad allearsi con chiunque accetti i punti fondamentali del suo programma: lotta al signoraggio bancario e ritorno alla sovranità monetaria.
ECO ALLE PAROLE DI GRILLO. Alba dorata Italia è nata, ufficialmente, poco più di un mese fa. Il 25 ottobre, nei giorni in cui Beppe Grillo spiegava che il suo movimento è l'unico argine all'arrivo della destra di Alba dorata nel nostro Paese, i tre fondatori depositavano simbolo e statuto del partito presso il tribunale di Trieste.
Al centro, come spiegato da Daniele Granata, 41 anni, operatore della comunicazione, e uno dei responsabili di Alba dorata Italia, le questioni economiche e monetarie, con una forte volontà di tornare a una moneta locale, simile al sardex. Oltre a questo la volontà di creare, tramite referendum, una nuova architettura dello Stato, basato sui cantoni. La lotta a quella che loro chiamano «la dittatura delle banche» e la difesa dell'amore, «anche tra persone dello stesso sesso».
NUMERI ANCORA IN CRESCITA. Per ora i numeri sono ancora piccoli. Sul gruppo Facebook nazionale di Alba dorata Italia i membri sono circa 1.400, ma loro credono di poter ottenere ottimi risultati, anche a livello nazionale. Granata, come ha spiegato a Lettera43.it, si sta occupando di organizzare il partito nel “cantone” Lombardia.
Certo, non è escluso che una lista elettorale non venga resa nota anche per le altre regioni che andranno al voto.

DOMANDA. Granata, siete appena nati, pensate già di candidarvi alle elezioni?
RISPOSTA.
Siamo intenzionati a presentarci sia alle regionali lombarde sia alle nazionali. Il necessario dibattito interno è comunque in corso e quindi vedremo cosa ne risulterà.
D. Ma vi presenterete da soli o in alleanza con altre forze politiche?
R.
Noi non abbiamo nessun problema.
D. Siete disposti ad allearvi con chiunque?
R.
Sì, da Forza nuova a Rifondazione comunista. Il tutto per il bene della nazione intesa come Confederazione di liberi popoli che scelgono di unirsi.
D. Quali sono i punti fondanti della vostra azione politica?
R.
Le cose che vorremmo fare sono tante. Gli elementi più importanti, però, sono la lotta contro il signoraggio bancario e il ritorno alla sovranità monetaria.
D. Siete però una forza di estrema destra. Come rispondete alle accuse di neo-nazismo o neo-fascismo?
R.
Queste sono accuse strumentali, noi siamo qualcosa di nuovo. E allora perché non si parla mai di neo-comunismo.
D. Ma la storia è storia.
R. Mussolini mai si definì di destra e Hitler ebbe come comandante delle SA un omosessuale dichiarato. Quindi?.
D. Non lo so, lo chiedo a lei: quindi?
R. Alba dorata non si alloca nella galassia della cosiddetta “estrema destra”, essa è sopra a vecchie etichette oscurantiste.
D. Perché?
R. Definirsi di estrema destra significherebbe essere i nipotini della destra storica che sparava sui contadini e gli operai.
D. E invece?
R. Il nostro programma è molto chiaro e definito. Detto questo, vogliamo trarre il meglio dalle politiche economiche del passato. E nel nostro programma abbiamo preso anche parti del programma dalla Costituzione dell'Unione sovietica.
D. Perché vi riferite alle varie Regioni come a cantoni?
R. La denominazione cantoni viene dal progetto di libertà che sta alla nostra origine: liberi popoli in una libera nazione. Il federalismo di Cattaneo insegna. Ma anche il professor Miglio, vigliaccamente tradito dalla Lega Nord all'epoca.
D. Concretamente quindi cosa avete intenzione di fare?
R. Noi lasceremo al popolo la decisione, tramite referendum popolari che la Lega, il più grande bluff che la politica moderna abbia mai concepito, non ha mai attuato.
D. Per chiedere cosa?
R. L'istituzione del cantone Lombardia, per esempio, sulla base del principio della libertà dei popoli. Il Kosovo è un precedente nel diritto internazionale.
D. Cosa intende?
R. La Lombardia voterà come la Catalogna in attesa di un referendum nazionale votato a cambiare l'assetto Istituzionale dello Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso