Juncker 140627211514
EMERGENZA 30 Giugno Giu 2014 1200 30 giugno 2014

Migranti, Juncker lavora per commissione ad hoc

Ue: più aiuti ma no fondi extra. Gauck: «Problema anche nostro».

  • ...

Jean-Claude Juncker.

Lo staff di Jean-Claude Juncker, presidente designato della Commissione Ue, sta lavorando all'ipotesi di creare un commissario ad hoc per l'immigrazione e la mobilità: è quanto si apprende da fonti vicine a Juncker nel giorno della nuova tragedia nel Canale di Sicilia. Ma la questione, precisano le fonti, deve essere discussa dopo il 16 luglio, cioè dopo che su Juncker si sarà espresso anche il Parlamento Ue.
UE, NO ULTERIORI FONDI. La Ue sta cercando il modo di «contribuire maggiormente» dal punto di vista finanziario, ma restando «nell'ambito delle risorse esistenti per aiutare l'Italia nei suoi sforzi di gestione della pressione crescente di migranti e richiedenti asilo», ha detto il commissario agli affari interni Cecilia Malmstrom.
GAUCK STRIGLIA I TEDESCHI. Intanto il presidente tedesco Joachim Gauck ha esortato la Germania a essere più solidale sulla questione dei migranti: «I profughi che approdano in Italia o a Malta non sono un problema solo dell'Italia o di Malta», ha detto in un discorso a Berlino.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso