Isarele Netanyahu 140218110618
REAZIONI 2 Luglio Lug 2014 1216 02 luglio 2014

Netanyahu: «L'uccisione del palestinese è un crimine abominevole»

Il premier di Israele: «Immediata inchiesta sulle circostanze intorno alla morte».

  • ...

Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu.

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu, citato dai media, ha definito il rapimento e l'uccisione di un ragazzo palestinese a Gerusalemme «un crimine abominevole», dopo che Abu Mazen aveva chiesto un suo commento di condanna. L'espisodio è ritenuto un possibile gesto di rappresaglia per la morte dei tre ragazzi ebrei.
Netanyahu - che ha incontrato a Gerusalemme il ministro della pubblica sicurezza Yitzhak Aharonovich - ha chiesto «un'immediata inchiesta sull'uccisione del giovane palestinese e sulle circostanze intorno alla morte».
«ISRAELE PAESE DI LEGGE». Poi ha aggiunto che «Israele è un Paese di legge e ognuno è obbligato ad agire in accordo con la legge stessa». Aharonovich ha detto di «temere un sospetto rapimento, sappiamo sul ragazzo che è stato probabilmente rapito e pensiamo anche che ci sia una connessione con il corpo ritrovato. Queste cose sono ora sotto inchiesta».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso