Consulta Referendum Legge 120102202003
RIFORME 7 Luglio Lug 2014 2130 07 luglio 2014

Referendum: la soglia sale a 1 milione di firme

Cala invece il quorum. La proposta di modifica in un emendamento.

  • ...

Il palazzo della Consulta a Roma, sede della Corte Costituzionale, in una foto di archivio.

Raddoppia il numero delle firme necessarie per promuovere un referendum abrogativo (da 500 mila a 1 milione), ma scende il quorum.
Per la validità del referendum deve votare la metà più uno del numero dei partecipanti alle ultime elezioni della Camera (e non più come adesso la metà più uno degli aventi diritto).
Lo prevede un nuovo emendamento dei relatori alle riforme.
Viene introdotto anche un giudizio preventivo della Corte costituzionale sulla ammissibilità del quesito: arriverà una volta raccolta la metà delle firme, ovvero 500 mila.
BANDO AI REFERENDUM MANIPOLATIVI. Infine l'emendamento introduce dei limiti che recepiscono alcune indicazioni emerse da recenti sentenze della Corte costituzionale: i referendum dovranno riguardare intere leggi o parti di legge con valore normativo autonomo. Non potrà essere proposto un quesito che elimina solo una parte di un articolo o di un comma per ottenere effetti diversi dalla legge in oggetto. Vengono cioè esclusi quelli che in gergo sono chiamati referendum manipolativi o additivi. Il termine per presentare subemendamenti al testo dei relatori è stato fissato all'8 luglio alle 13.

Correlati

Potresti esserti perso