Nucleare Iran 131127105235
MEDIO ORIENTE 10 Luglio Lug 2014 2355 10 luglio 2014

Obama telefona a Netanyahu: «Ripristinare la calma»

«Preoccupazione per l'escalation. Pronti a far cessare le ostilità».

  • ...

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente Usa Barack Obama.

Il presidente americano, Barack Obama, ha telefonato al premier israeliano, Benjamin Natanyhau, condannando i lanci di razzi su Israele ed esprimendo preoccupazione per il rischio di un'ulteriore escalation della situazione.
«PROTEGGERE LE VITE DEI CIVILI». Obama ha auspicato che entrambe le parti in conflitto in Medio Oriente «facciano di tutto per proteggere le vite dei civili e per ripristinare la calma». Per poi aggiungere che «gli Stati Uniti sono pronti a facilitare la cessazione delle ostilità».
Il numero uno della Casa Bianca ha espresso nuovamente le sue condoglianze per i tre teenager israeliani rapiti e uccisi, e ha salutato con soddisfazione l'arresto dei sospetti assassini di un ragazzo palestinese bruciato vivo.
Ha però manifestato «preoccupazione» per la vicenda in cui un giovane di cittadinanza americana è stato arrestato e pestato dalle autorità israeliane.

Correlati

Potresti esserti perso