Laura Boldrini 140704103312
MONTECITORIO 10 Luglio Lug 2014 1815 10 luglio 2014

Terrorismo, Boldrini: «Nessuna opacità sulle stragi»

La presidente della Camera: «Basta zone d'ombra nello Stato».

  • ...

Il presidente della Camera, Laura Boldrini.

La presidente della Camera Laura Boldrini, in occasione della cerimonia in memoria del magistrato Vittorio Occorsio, ha dichiarato che «il Paese non ha bisogno di zone d'ombra e opacità» sugli anni del terrorismo e delle stragi.
Boldrini ha ricordato le desecretazioni avviate da Montecitorio, ricordando che spetta al Senato rendere pubblici i documenti relativi alle stragi.
«I CITTADINI DEVONO SAPERE». «Le opacità», ha aggiunto la presidente della Camera, «non fanno bene al Paese e alle istituzioni. I cittadini devono poter sapere dopo tanti anni, in particolare quando si parla di stragi in cui sono morte tante persone. Si deve avere il coraggio», ha continuato, «di svelare quello che non si è svelato fino in fondo. Questo è quello che ci chiede il Paese e non c'è motivo per non farlo laddove non ci siano intralci per inchieste giudiziarie».
Boldrini ha anche ricordato che le desecretazioni di documenti decise dalla Camera in vari temi hanno trovato «ampio consenso».

Correlati

Potresti esserti perso