Renzi Hollande 140621114809
RIPRESA 14 Luglio Lug 2014 1230 14 luglio 2014

Hollande: «Io e Renzi abbiamo convinto l'Ue»

Il capo dell'Eliseo: «Dobbiamo dare priorità alla crescita».

  • ...

François Hollande e Matteo Renzi.

Il presidente francese Francois Hollande, in diretta tv dall'Eliseo, ha dichiarato: «Con il premier italiano, Matteo Renzi ho convinto molti colleghi (europei) che bisognava dare priorità alla crescita».
Hollande ha anche proposto di utilizzare «tutti i margini di manovra contenuti nel patto di stabilità».
Nel risanamento dei conti pubblici, ha detto ancora il capo dell'Eliseo, «la Francia ha fatto la sua parte, altri Paesi hanno avuto cure di austerità eccessivamente dure, che certo hanno posto le basi per rilanciare la competitività, ma a che prezzo...».
«NO A POLITICHE DI AUSTERITÀ». «La ripresa è tornata», ha insistito il presidente, «non sciupiamola con politiche di austerità che dovremmo prolungare al di la' del necessario».
La Francia per Hollande «è un grande paese che rimette ordine nei conti pubblici, ma che è in grado di alzare la voce per dire attenzione: se facciamo le riforme, dobbiamo anche avere margini per non avere solo austerità».
Il presidente socialista ha anche assicurato: «fino alla fine del mio mandato, non perderò neanche un minuto nell'andare avanti con le riforme. Voglio andare veloce, è questo il marchio che voglio lasciare al mio mandato», ha concluso dall'Eliseo.

Correlati

Potresti esserti perso