Vannino Chiti 140716131954
MINACCIA 16 Luglio Lug 2014 1320 16 luglio 2014

Riforme, Chiti: «Non esiste democrazia senza cittadini»

Chiti e Mineo: «Non votiamo il ddl Boschi».

  • ...

Vannino Chiti.

Non si arresta nemmeno in Aula la fronda dei dissidenti del Partito democratico contrari al ddl Boschi.
All'indomani della pioggia di emendamenti presentata sia da membri della maggioranza sia dell'opposizione, Vannino Chiti ha ribadito tutto il suo dissenso. «Non esiste una democrazia senza cittadini», ha detto, «compito nostro dovrebbe essere non chiuderla in piccole stanze di addetti ai lavori. Stiamo imboccando in senso contrario l'autostrada sul senso della democrazia».
Chiti ha poi aggiunto: «Penso che ognuno di noi debba rispondere alle proprie convinzioni e alla propria coscienza almeno sui temi che riguardano la Costituzione». Di fatto, annunciando un voto contrario al testo del governo.
MINEO: «VOTERÒ EMENDAMENTO CHITI». Anche Corradino Mineo ha confermato la sua intenzione di votare per il Senato elettivo: «Mantengo il mio dissenso sulla composizione e l'elezione del Senato e voterò l'emendamento Chiti».
Dal fronte forzista è arrivato il monito di Domenico Scilipoti: «Sono pronto a finire sulla croce come nel 2010», ricordando l'episodio della fiducia al governo Berlusconi che lo vide all'ultimo momento passare dall'Italia dei valori alle file della maggioranza di centrodestra.

Correlati

Potresti esserti perso