Luigi Zanda Emendamenti 140717155911
PALAZZO MADAMA 17 Luglio Lug 2014 1536 17 luglio 2014

Riforme, Senato: emendamenti al voto

Da lunedì alla sera di mercoledì. Zanda: «No contingentamento».

  • ...

Luigi Zanda, capogruppo al Senato del Partito democratico.

L'aula del Senato ha stabilito i tempi per votare gli emendamenti sulle riforme costituzionali. Le operazioni sono destinate a svolgersi a partire dal pomeriggio di lunedì 21 luglio fino alla sera di mercoledì 23.
ZANDA: «NO CONTINGENTAMENTO». La tempistica è stata decisa dalla conferenza dei capigruppo del Senato. Quello del Partito democratico, Luigi Zanda, è interventuo per sottolineare che «la parola contingentamento dei tempi non è stata nemmeno pronunciata». La discussione generale sulle riforme è destinata quindi a continuare fino alla mattina di lunedì 21 luglio. Al termine sono previste le repliche dei relatori e del ministro Maria Elena Boschi, a nome del governo. Nel pomeriggio di lunedì è programmata invece l'illustrazione dei quasi 8 mila emendamenti estesa fino a mercoledì, con sedute «lunghe, fino alle 22», ha detto Zanda. Giovedì l'Aula dovrebbe passare a esaminare il decreto competitività, e poi il dl Cultura con il cosiddetto «art bonus».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso