Marchionne 140506160802
ENDORSEMENT 23 Luglio Lug 2014 1240 23 luglio 2014

Riforme, Marchionne: «Renzi tenga duro»

L'amministratore delegato di Fiat: «Al Paese serve cambiamento».

  • ...

L'amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne.

Intervenendo all'inaugurazione di Offina 82, nuova sede direzionale di tutte le attività amministrative del gruppo Fiat-Chrysler, l'amministratore delegato Sergio Marchionne ha espresso il suo sostegno al premier Matteo Renzi, impegnato nel percorso a ostacoli delle riforme costituzionali.
«Spero che Renzi non si faccia intimorire e tenga duro», ha detto Marchionne. «La Fiat continua ad andare avanti. Se avessimo aspettato le riforme ci saremmo impantanati», ha proseguito.
«IL PAESE HA BISOGNO DI RIFORME: CE LO CHIEDE IL MONDO». «Se continua così cercheranno di sfinirlo», ha poi aggiunto Maerchionne. «Il fatto che il Paese abbia bisogno di riforme non lo dico io ma il mondo intero, ce lo stanno dicendo tutti. Completare il programma di riforme è essenziale. Se non lo facciamo ci andiamo a giocare il futuro», ha spiegato ancora. «Continuo a essere convinto che l'agenda di Renzi sia da completare. Adesso lo cominciano a criticare perché ha promesso una tempistica che non c'è. Le buone intenzioni per portare avanti questa avventura ce l'ha, continuano a creargli centomila problemi di convergenze, di punti di vista», ha quindi concluso Marchionne.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso