Silvio Berlusconi 140524144808
DECISIONE 24 Luglio Lug 2014 1122 24 luglio 2014

Berlusconi, resta in vigore il divieto d'espatrio

Respinto il ricorso. Passaporto ritirato dopo la sentenza Mediaset.

  • ...

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Resta in vigore il divieto d'espatrio deciso nei confronti di Silvio Berlusconi. Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dei legali dell'ex premier per poter riavere il passaporto, ritiratogli dopo la sentenza Mediaset.
PENA DA ESPIARE. In sostanza, viene spiegato nella sentenza, il documento valido per l'espatrio non doveva essere rilasciato in quanto Berlusconi, «dovendo espiare una pena di un anno di reclusione, seppure sospesa, non aveva titolo a ottenere il passaporto, né poteva lasciare il territorio italiano, e quindi la sua carta d'identità doveva essere non valida ai fini dell'espatrio».
Per il Tar, «non è la semplice condanna penale che automaticamente legittima la restrizione, bensì una condanna penale non ancora espiata; e la ragione della limitazione non è collegata alla gravità del reato accertato (quando la pena è stata scontata) ma alla necessità per lo Stato di rendere effettiva e agevolmente eseguibile la condanna penale».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso