Tavecchio 140726160355
POLEMICA 26 Luglio Lug 2014 1403 26 luglio 2014

Frase razzista Tavecchio, Pd e Sel: «Si ritiri»

Bufera politica sul candidato alla Figc. Ma Forza Italia lo difende.

  • ...

Carlo Tavecchio.

Bufera su Carlo Tavecchio dopo che il candidato alla guida della Figc ha dichiarato che tra i calciatori extracomunitari c'è anche chi nel Paese d'origine «mangiava banane».
Oltre alla valanga di critiche sul web con l'hashtag #Notavecchio, anche la politica italiana ha alzato la voce.
«Il signor Tavecchio dovrebbe ritirarsi dopo le sue indegne dichiarazioni», ha scritto Roberto Morassut del Pd. Duro il commento dell'ex ministro dell'Integrazione Cécilie Kyenge, secondo cui Tavecchio ha dimostrato un «atteggiamento paternalistico nei confronti di chi si pensa inferiore e da civilizzare».
«Nessuna gaffe. Solo razzismo. Solo ignoranza. Solo volgarità. Questo non può fare il presidente di nulla. Tavecchio vattene», ha detto Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di Sinistra ecologia libertà.
TOMMASI SCONCERTATO. Anche Damiano Tommasi, presidente dell'Assocalciatori, è intervenuto per dirsi «sconcertato dalla frase di Tavecchio», la cui candidatura alla guida della Federcalcio solleva sempre più dubbi.
LARA COMI DIFENDE TAVECCHIO. In difesa di Tavecchio si è invece schierata Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia: «L'ipocrisia di certa sinistra che guarda la pagliuzza nell'occhio altrui e non vede la trave nel proprio occhio trova iconografica plasticità negli attacchi seriali e spontaeni a Tavecchio. Se parlando a braccio, nell'emozione del momento, si dicono espressioni che vengono estrapolate dal contesto e che suonano poco felici ma che in realtà nascondono ben altro contenuto e si viene per questo crocifissi, è evidente che lo sport non potrà mai cambiare».
ABODI CERCA DI MEDIARE. Chi ha cercato di mediare è stato il presidente della Lega di serie B, Andrea Abodi, che ha definito quella di Tavecchio «una frase inaccettabile» che però «non fa di una persona un razzista. La demagogia non è una buona medicina».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso