Obama Netanyahu 130930194905
TELEFONATA 27 Luglio Lug 2014 1845 27 luglio 2014

Gaza, Obama a Netanyahu: «Tregua incondizionata»

Il presidente Usa al premier israeliano: «Imperativo strategico».

  • ...

Il presidente americano Barack Obama con il premier israeliano Benyamin Netanyahu alla Casa Bianca.

Sullo sfondo della guerra a Gaza e del rifiuto della tregua da parte di Tel Aviv, il presidente degli Usa, Barack Obama e il premier israeliano Benjamin Netanyahu hanno avuto un colloquio telefonico nel quale Obama ha sottolineato la necessità di «un cessate il fuoco umanitario immediato e incondizionato».
PREOCCUPATO PER I MORTI. Il presidente degli Usa ha espresso a Netanyahu la sua preoccupazione sul numero crescente di morti palestinesi e la perdita di vite israeliane, e pur condannando fortemente il lancio dei razzi da Hamas e riaffermando il diritto di Israele di difendersi, ha definito il cessate il fuoco a Gaza un «imperativo strategico».
«SMILITARIZZARE GAZA». Nella nota emessa dalla Casa Bianca, è affermato che «il presidente ha chiarito la necessità di stabilire un cessate il fuoco umanitario immediato, senza condizioni per arrivare a una cessazione definitiva delle ostilità».
Per Obama «qualsiasi soluzione duratura al conflitto israelo-palestinese deve garantire il disarmo dei gruppi terroristici e la smilitarizzazione di Gaza».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso