Luca Lotti 140729193320
PARLAMENTO 29 Luglio Lug 2014 1933 29 luglio 2014

Riforme, Lotti: «Con Sel l'alleanza è preclusa»

Il sottosegretario: «Andiamo avanti col voto anche dopo l'8 agosto».

  • ...

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti e il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi.

Sulle riforme si «va avanti, anche dopo l'8»» agosto. Ad assicurarlo, il 29 luglio è stato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Luca Lotti.
Da superare c'è l'ostruzionismo delle opposizioni, che rischia di cambiare anche gli equilibri del centrosinistra: «Mi pare che Sel abbia una posizione di principio che non condividiamo ma che rispettiamo. È evidente che a mio giudizio questo preclude ogni alleanza futura, soprattutto sul territorio. Non so voi, ma io un accordo politico con chi distrugge la Carta non lo farei».
«RENZI ASCOLTA GLI ITALIANI». Lotti ha rincarato la dose: «Ho visto che Sel chiede a Renzi di cambiare linguaggio. La maggioranza degli italiani ha chiesto a Renzi di cambiare il Paese. Credo che Renzi ascolterà 11 milioni di italiani, non sette senatori di Sel, divisi tra loro».
Immediata la replica di Nichi Vendola, leader di Sel: «Sette senatori #Sel che non si piegano a ricatti sono problema Italia? E i nuovi Padri della Patria sono Berlusconi e Verdini? #lottistaisereno», ha scritto su Twitter.

«Non cambia l'Italia se non cambia linguaggio classe dirigente. So che per qualcuno è un concetto troppo sofisticato ma è la verità #lottistaisereno», ha aggiunto. E ancora: «##Pd rompe in tutta Italia alleanze con ##Sel. La svolta politica più veloce del mondo. Come tweet di Palazzo Chigi. La svoltina ##lottistaisereno».

Correlati

Potresti esserti perso