Alfano 140626114806
MESSAGGIO 1 Agosto Ago 2014 1630 01 agosto 2014

Alfano: «Lavoro, prima gli italiani degli stranieri»

Il ministro a Caserta dopo gli scontri.

  • ...

Il ministro dell'Interno Angelino Alfano.

Gli italiani prima di tutti. Lo ha ribadito il ministro dell'Interno Angelino Alfano, sottolineando la corsia preferenziale riservata ai giovani connazionali in cerca di lavoro rispetto ai loro coetanei stranieri. «Massimo rispetto per i diritti di tutti», ha detto al termine del Comitato nazionale per l'ordine pubblico e la sicurezza, che ha presieduto nella prefettura di Caserta, «ma vengono prima i diritti degli italiani, dei cittadini di Castel Volturno, di Mondragone, di Caserta». E ancora: «Non accetteremo che un immigrato prenda il posto di lavoro di un italiano».
PRIORITÀ A CONTROLLO FRONTIERE. Alfano ha sottolineato che «il contrasto dell'immigrazione clandestina è una priorità del governo, così come il controllo delle frontiere con il coinvolgimento dell'Unione europea».
La riunione del Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza ha fatto seguito al vertice del 16 luglio scorso al Viminale con i sindaci di Castel Volturno e Mondragone, sul litorale domizio, dopo la rivolta degli immigrati scoppiata a Pescopagano il 13 e 14 luglio. Vi hanno partecipato i vertici dei corpi di polizia, i procuratori di Napoli e Santa Maria Capua Vetere, Colangelo e Lembo, il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano e i sindaci dei comuni interessati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso