Riforme Senato Protesta 140801123712
POLITICA 2 Agosto Ago 2014 1000 02 agosto 2014

Riforme, Senato: esame ddl costituzionale slitta al 4 agosto

Approvata la decisione dei capigruppo. Protesta del M5s.

  • ...

I senatori del Movimento 5 stelle si sono imbavagliati nell'Aula del Senato (1 agosto 2014).

Le votazioni al Senato sul disegno di legge costituzionale sulle riforme riprende lunedì 4 agosto.
Salta quindi la seduta di domenica 3.
Il nuovo calendario deciso a maggioranza dalla conferenza dei capigruppo è stato approvato dall'Aula.
Durante la votazione, dai banchi del Movimento 5 stelle è stato urlato «Vergogna, vergogna!».
Con l'approvazione dell'articolo 2 sul Senato dei 100 l'esame del ddl Boschi ha fatto un passo avanti importante.
Si procederà presumibilmente fino all'8 agosto, con delle pause per i decreti legge da convertire.
SOLIDARIETÀ DI BOLDRINI A GRASSO. Dopo una settimana di discussioni il presidente della Camera, Laura Boldrini ha espresso «la piena solidarietà al presidente Grasso per le offese subite durante il dibattito sulla riforma costituzionale».
Alcuni degli atteggiamenti visti nell'aula del Senato, «l'aggressività esibita, la violenza dei toni, travalicano ampiamente i limiti del confronto civile. Non è in discussione, naturalmente, il diritto delle opposizioni a ricorrere a tutti gli strumenti previsti dal regolamento e ad esprimere le critiche anche più aspre sui punti di dissenso. Quello che non è accettabile è scadere nell'insulto, come troppo spesso è accaduto nei giorni scorsi».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso