Piero Fassino 131205211332
SOSTEGNO 3 Agosto Ago 2014 1945 03 agosto 2014

Patto col Cav, Fassino: «Renzi ha avuto forza»

Il sindaco di Torino: «Giusto interloquire con Berlusconi».

  • ...

Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente Anci.

Trattare con Berlusconi? Giusto e anche difficile, secondo Piero Fassino, sindaco democratico di Torino. Che plaude a Renzi e al suo patto del Nazareno.
«Non so se ne avrei avuto la forza, ma apprezzo che l'abbia avuta Renzi. Ha dimostrato di non avere nessuna forma di subalternità e ha privilegiato la sostanza alla forma», ha affermato Piero Fassino in una nota. «Da segretario dei Ds anche io incontrai Berlusconi. Ho sempre avuto una buona interlocuzione con lui», ha aggiunto, «Gli interlocutori non si scelgono. Berlusconi ha dimostrato nel tempo che un pezzo di società italiana si identifica con lui. Il suo grado di legittimazione gli deriva da questo, non dal fatto che Renzi gli parli. Il problema non è interloquire con chi, ma su cosa».
«MOGHERINI? COME UNA FIGLIA». Il sindaco di Torino è intervenuto anche sulla politica europea. «Il ministro Mogherini», ha detto, «è probabilmente penalizzata dalla giovane età e dal fatto che è ministro degli Esteri da soli quattro mesi. Invece si occupa di politica estera almeno da una quindicina d'anni», ha aggiunto, «Quindi ha avuto tutto il tempo di maturare un sistema di relazioni. La Mogherini l'ho cresciuta io, la considero una figlia».

Correlati

Potresti esserti perso