Lorenzin 140808195245
DONAZIONE DI GAMETI 8 Agosto Ago 2014 1948 08 agosto 2014

Eterologa, Lorenzin: «Il governo chiede una legge al parlamento»

Il Cdm all'unanimità: niente decreto.

  • ...

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Su decisione unanime del Consiglio dei ministri, Beatrice Lorenzin ha inviato una lettera ai capogruppo di maggioranza e opposizione in cui chiede che il parlamento vari una legge per introdurre la fecondazione eterologa in Italia.
Il ministro della Salute ha dunque fatto sapere che il governo ha deciso che l'eterologa sia introdotta con una legge del parlamento e non per decreto.
VIETATA FINO ALL'APPROVAZIONE. La scelta del Cdm implica che tale tecnica non potrà essere effettuata sul territorio nazionale. L'eterologa potrà cioè essere applicata nei Centri solo dopo l'approvazione di una legge dal parlamento.
«TEMPESTIVA ATTUAZIONE». Lorenzin ha spiegato che «si è deciso di richiedere a tutti i gruppi parlamentari di assumere iniziative dirette a una tempestiva attuazione della sentenza della Consulta» che abolisce il divieto di eterologa in Italia.
«Dopo un'approfondita discussione abbiamo condiviso la necessità di intervenire in via legislativa, nonchè - tenuto conto degli evidenti profili etici che attingono la materia - di rimettere a un'iniziativa legislativa parlamentare la disciplina della fecondazione eterologa nel nostro ordinamento».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso