Vladimir Putin Dmitrij 120306132401
FAKE 14 Agosto Ago 2014 0939 14 agosto 2014

Russia, hackerato il profilo Twitter di Medvedev

In bocca al premier russo critiche a Putin.

  • ...

Putin e Medvedev.

Hacker hanno attaccato l'account Twitter del presidente russo Dmitri Medvedev, attribuendogli improbabili critiche al suo stesso governo e al capo del Cremlino Vladimir Putin, fino a dichiarare di vergognarsi del governo. «Mi dimetto. Provo vergogna per l'operato del governo. Scusatemi», è il primo annuncio choc, a cui segue la bizzarra 'confessione' del desiderio di diventare un «fotografo freelance».
«VIETIAMO L'ELETTRICITÀ». Ma il falso Medvedev non si ferma qui: «I cittadini» - scrive - «non devono soffrire perché le autorità del Paese non hanno buon senso». E ancora una battuta contro le sanzioni contro l'Occidente: «Conviene vietare l'elettricità, così saremo più sicuri».
Infine una stoccata contro Putin, che il 14 agosto parlerà ai deputati della Duma riuniti a Yalta, in Crimea: «Pensate che a Yalta dirà qualcosa di importante? Dubito. Sono qui e penso: ma che ci sto a fare?».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso